049 7333079 Download

top arrow

L’imprenditore resiliente

navy seals

Pubblicato in data: 08/06/2021

RICONOSCERE, ACCETTARE, ADATTARE, AGIRE.

E’ Un motto dei NAVY-Seals  Americani ,probabilmente il corpo militare che ha i migliori soldati al mondo. Mi piace molto questa frase, che io vorrei diventasse la parola d’ordine di Tutti gli imprenditori Italiani, che divenisse il nostro mantra per la rinascita di noi come imprenditori e delle nostre aziende.

Siamo stati tutti colpiti molto da questa pandemia e da tutte le limitazioni alle quali ci ha costretto, ha cambiato il nostro modo di Vivere, ma ha cambiato davvero anche il nostro modo di pensare?
Ha cambiato il nostro modo di vedere il lavoro? Ci siamo chiesti cosa avremmo dovuto fare per intraprendere in questa situazione difficile? A quale poteva essere il nostro contributo x questa nuova era, o ci siano semplicemente chiusi dentro quel vecchio molto popolare: Passerà anche questa?

Io credo che possiamo mettere tutte le aziende mi 3 CATEGORIE

resilienza

Gli INCHIODATI sono quelli che hanno preso il contributo dello stato, e si sono detti passerà Anche questa
I FORTUNATI sono quelli che hanno avuto dei benefici dalla situazione, per esempio chi produce prodotti x il take Away, chi produce/commercializza mascherine ,guanti ecc, o chi aveva creato dei software/ applicazioni per meeting on line come zoom, teams, skype Google MET ecc.
Infine, ci sono i RESILIENTI, i Navy Seals Tra gli imprenditori, che hanno: Riconosciuto subito che c’era una situazione nuova, un nuovo problema. Lo hanno Accettato unica soluzione possibile quando un evento non dipende da te e non lo puoi cambiare.
Si sono poi adattati alla situazione, si sono detti. In sostanza 2 cose: Quali tipo di conseguenze porterà il Covid? E come possiamo cambiare il nostro modello di business  per avere successo in questa nuova era?
Certo magari anche Loro (Resilienti) hanno preso i contributi statali, ma non li hanno usati per pagare le bollette fino a quanto il mercato si rimette in movimento NOOOOO
.. hanno fatto gli IMPRENDITORI e hanno PENSATO a come cambiare, non importa se prodotto o servizio, ma sicuramente hanno messo in discussione il loro Business MODEL. Infine, hanno Agito, hanno cioè messo in atto i loro pensieri li hanno fatti Camminare e non li hanno lasciati nella loro testa.

Andrà sempre bene ai Resilienti? Certo che no, ma almeno avranno la consapevolezza di averci provato, di aver tentato di fare la loro parte, ma alla fine non tutti possono Vincere.
Sarà anche vero, come accaduto nel Caso dei fortunati, secondo la legge di Murphy che “ un’attenta pianificazione, non potrà mai sostituire una bella botta di culo, ma io voglio affidarmi alle mie capacità no al mio sedere.

Lo sapete perché i Navy Seals raggiungono i risultati più importanti tra i Guerriglieri? Perche’ oltre a essere Resilienti si allenano molto più di tutti gli Altri
E Noi Imprenditori quanto ci Alleniamo?? Quasi Nulla vero?
I calciatori si allenano tutta la settimana per fare una partita la domenica, provano schemi, lavorano sull’organizzazione e sulla preparazione fisica, senza i quali non avrebbero le forze per la domenica .

Noi invece di solito facciamo solo una partita dopo l’altra, senza mai allenarci
Quindi Tara Tara Tara Ta, Para Para Para Pa ra Papà Pà Para Parapa…
Squillo di tromba inizia l’allenamento

Scrivimi per suggerimenti commenti a mate@masitalia.com

resilienza

Mate Sirinic