049 7333079 Download

top arrow

Platone, la mela, l’amore e il cliente

Pubblicato in data: 28/11/2021

Tutti credo conosciate il racconto immortale della mela perfetta di Platone nel simposio. E’ Aristofane a parlare e dice  :  “Un tempo gli uomini erano esseri perfetti, non mancavano di nulla e non vi era la distinzione fra uomini e donne. Ma Zeus, invidioso di tale perfezione, li spaccò in due: da allora ognuno di noi è in perenne ricerca della propria metà, trovando la quale torna all’antica perfezione”.

E cosa centra il simposio con il nostro cliente?

Centra in quanto , come ogni mela cerca la propria metà mancante , ogni fornitore dovrebbe cercare il proprio cliente, non uno a caso, ma la propria metà della mela TARGET. Certo è molto più facile andare al mercato e sceglierne una a caso, ma fidatevi non funziona, a meno che non abbiate avuto una bella botta di c…, ma quella non conta, quello che conta è la vostra capacità di RICERCA. La ricerca e’ infatti una parte fondamentale del percorso durante il quale io non devo mollare mai, mai e mai, almeno fino a quando non avrò trovato la MIA mela PERSEVERANZA. Certo ci saranno momenti in cui sarò stanco e spossato dopo aver trovato l’ennesima mela sbagliata, ma non devo mai demoralizzarmi RESILIENZA , anzi devo reagire con un sorriso fiducioso che la prossima sarà quella giusta OTTIMISMO. Durante questo viaggio devo saper far oro delle scelte negative fatte fino a quel momento, e capire dove sbagliavo, imparare dai miei errori  ESPERIENZA. Non possiamo però sperare di ottenere un grande risultato solo con l’esperienza , perché il TEMPO che abbiamo a disposizione è davvero limitato, dobbiamo quindi imparare a usare le informazioni che abbiamo ORGANIZZAZIONE. Le cose però mentre noi le viviamo e organizziamo cambiamo, per non perderci per strada e non fare troppa fatica dobbiamo aggiornarci continuamente su cosa succede studiando ISTRUZIONE. In questo percorso quello che non deve mai mancare e’ la MOTIVAZIONE che posso mantenere viva solo se riesco a visualizzare ,VISION ,tutti i BENEFICI  che ricaverò dall’altra metà. Ora sto diventando bravo e ho raccolto un sacco di informazioni, che però devo saper usare perché’ come mere conoscenze non servono a nulla se non le applico AZIONE .Il percorso però è sempre più piacevole ed è più facile raggiungere la meta se non siamo soli TEAM. Quando avrai raggiunto il tuo OBIETTIVO sorridi, festeggia,  ringrazia,  sii prodigo di complimenti verso chi ti ha aiutato, e soprattutto non dimenticare mai che, anche loro stanno cercando la loro metà di mela RECIPROCITA’ . E ora che non sei più una mezza mela ? C’è un nuovo viaggio da fare, fatto di CONOSCENZA, RISPETTO, RICONOSCIMENTO,  ASCOLTO, CONDIVISIONE, AIUTO, CURA , il viaggio non finisce mai, e ti devi continuamente adattare alle nuove situazioni, perché una mela è diversa da mezza mezza CAMBIAMENTO.

Come sempre tutto parte da una scelta DECISIONE che deve essere supportata da una gran DETERMINAZIONE ma senza DISCIPLINA non si va da nessuna parte.

Se volete sorridere con il simposio e la storia della mela allora vi consiglio la visione di questo video

La mela di Platone – Tre uomini e una gamba di Aldo Giovanni e Giacomo – YouTube

Io non mangio le mele per non perché non ami la frutta, ma perché non voglio distruggere la perfezione ….

 

MATE SIRINIC

mate sirinic